Skip to main content

We are 100% carbon emission compensated

22/04/2023

Protezione degli animali, salvaguardia delle foreste, sostentamento delle comunità locali ed utilizzo della tecnologia.

E’ sotto l’egida di queste azioni che si muove il progetto “Carbon Neutrality” di Cortina Express, che oggi, nella Giornata Mondiale della Terra, annuncia la raggiunta neutralità carbonica della tratta Cortina – Venezia.

Un percorso di 150 chilometri che collega la Regina delle Dolomiti alla Laguna e che produce in un anno 180 tonnellate di CO2.

Ogni giorno, su quella tratta, guardando le Dolomiti per una azienda come la nostra, si diventa inevitabilmente custodi di quel bene inestimabile che è il nostro luogo di lavoro, ma anche un patrimonio che abbiamo l’obbligo di preservare” – commenta Ellen Broccolo, direttore di esercizio di Cortina Express.

Così insieme a Up2You, startup innovativa certificata B Corp che si occupa di incentivare azioni sostenibili, offrendo e supportando modelli di business aziendali dal reale impatto positivo sull’ambiente, Cortina Express ha avviato la sua “Climate Journey” calcolando, riducendo e compensando le proprie emissioni.

La riduzione delle emissioni passa da scelte di business sostenibili quali ad esempio l’utilizzo di soli veicoli Euro 6 e la differenziazione del programma di esercizio tra alta e bassa stagione.

La compensazione delle emissioni passa dal finanziamento di progetti di tutela ambientale attraverso crediti di carbonio.

Si tratta dei fornelli solari del progetto Hequing Solar Cooker nell’area rurale di Gotai in Cina che evita la dispersione annua di 144mila tonnellate di C02, delle centraline idro-elettriche sul fiume Kizilirmark in Turchia capaci di generare 1.370.000 MW di energia 100% rinnovabile, del progetto di riforestazione del Guanaré Forest Plantation Project in Uruguay e del Rimba Raya Biodiversity Reserv Project che a ridosso del parco nazionale di Tanjung Puting in Indonesia, ha costruito una zona cuscinetto destinata a proteggere i 64mila ettari di foresta.

Da oggi inoltre i passeggeri diventeranno i veri protagonisti di questo percorso, avendo la possibilità di destinare 1,00 euro per ogni titolo di viaggio al finanziamento dei progetti di tutela ambientale e alla compensazione di 35 kg di CO2 – conclude Ellen Broccolo, direttore di esercizio di Cortina Express.